Genuino

A decentralized certification protocol that aims to enhance the product quality, anti-counterfeiting, traceability and sustainability of the supply chain in any manufacturing area, Genuino uses IoT coupled with public blockchain technology to ensure data integrity. In this case IoT is defined as the “Identity of Things”; the concept is to broaden the idea of supply chain control by no longer relying on just the claims of the manufacturer, but instead inserting a series of objective, in-the-field verifications that certify the quality of products.
“The heart of our project is removing the middleman from the quality control system,” explains Gabriele Bernasconi, Chief Marketing Officer of the Milan start-up. “We use smart sensors, artificial intelligence and blockchain to make sure that checks are carried out during production and cannot be altered in the phases that follow.”
Genuino is an end-to-end process that promises to change the rules of the game with regards to quality control; by using a specific app, consumers can check the authenticity of products via NFC scanning or equivalent technologies.

Protocollo di certificazione decentralizzato che punta a valorizzare la qualità dei prodotti, l’anticontraffazione, la tracciabilità e sostenibilità di filiera in qualsiasi ambito di produzione. Genuino sfrutta una tecnologia blockchain pubblica per garantire l’integrità dei dati, abbinata all’IoT. In questo caso, però, l’acronimo ha una definizione particolare: si parla infatti di “Identity of Things”.
Il concetto, in pratica, è quello di allargare l’idea di controllo della filiera non affidandosi più alla semplice dichiarazione del produttore ma inserendo una serie di controlli oggettivi sul campo che certificano la qualità dei prodotti.
“Il cuore del nostro progetto è la disintermediazione del sistema di controllo” spiega Gabriele Bernasconi, Chief Marketing Officer della startup milanese. “Usiamo sensori smart, intelligenza artificiale e blockchain per fare in modo che il controllo avvenga già nel corso della produzione e non possa essere alterato nelle fasi successive”.
Un processo “end to end” che promette di cambiare le regole del gioco per quanto riguarda il controllo di qualità. I consumatori, attraverso una specifica app, hanno così la possibilità di verificare la genuinità dei prodotti attraverso una scansione NFC o tecnologie equivalenti.