ToothPic s.r.l.

ToothPic’s mission is turning every smartphone into a secure and user-friendly key for user authentication. ToothPic is an official university spin-off of Politecnico di Torino, a major engineering school in Italy and Europe, and is incubated in the university incubator I3P, recently recognized by UBI Global as the best public incubator worldwide. ToothPic was founded by a team of 4 researchers and professors from Politecnico di Torino, and in 2018 received a seed from VV3TT, an Italian Venture Capital fund dedicated to Technology Transfer from public research. ToothPic technology is protected by 4 patents, and won several prizes in competitions dedicated to startups and twice the Seal of Excellence issued by the European Commission.

ToothPic’s target is the market of authentication systems. Its technology recognizes the unique pattern of invisible imperfections that characterize smartphone cameras to protect cryptographic keys stored on devices, that are commonly used for user authentication, digital signature, blockchain related applications. The additional layer of security represented by this random unclonable feature can be obtained with no additional hardware and related costs.

A Software Development Kit has been developed for Android and iOS. It can be integrated into existing third-party apps and authentication systems, allowing the device possession verification by (de)obfuscating asymmetric cryptographic keys. Users’ credentials are not stored in a centralized service provider server – representing a single point of failure exploitable by an attacker, but they are distributed on users’ devices. Hence, an adversary willing to violate those credentials should target each single user device, facilitating for service providers the migration from an on premises architecture to the cloud, because they don’t need to manage sensitive users credentials, but only their public key.

 

ToothPic è una startup innovativa che si propone di rivoluzionare i sistemi di autenticazione trasformando qualsiasi smartphone in una chiave di autenticazione sicura e user friendly. Spinoff del Politecnico di Torino, è stata fondata da 4 ricercatori e professori del Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni. Ha ottenuto nel 2018 un finanziamento di seed ed è incubata presso l’I3P, recentemente insignito da UBI Global del titolo di miglior incubatore pubblico al mondo. I founder di ToothPic sono gli inventori di 4 brevetti alla base dei prodotti offerti dalla startup.

Il principale target di ToothPic è il mercato dei sistemi di autenticazione. La tecnologia unica al mondo che ne sta alla base riconosce lo smartphone attraverso un pattern invisibile di imperfezioni che ne caratterizzano il sensore fotografico. Questa soluzione ha numerosi vantaggi: estrema sicurezza, dato che il dispositivo viene identificato tramite una caratteristica fisica random, non assegnata da un produttore e quindi non clonabile né mascherabile; convenienza, dato che l’adozione della tecnologia è estremamente semplificata, non modifica abitudini, non impone nuovi strumenti o device, non richiede investimenti in hardware da parte delle società che la implementeranno.

È già disponibile un Software Development Kit per Android e iOS, compatibile coi più recenti protocolli e standard di autenticazione, da integrare in applicazioni e sistemi di autenticazione di terze parti per identificare il dispositivo tramite (de)offuscamento di chiavi crittografiche asimmetriche.
Le credenziali dei singoli utenti non sono memorizzate in maniera centralizzata sui server aziendali ma sono decentralizzate sui dispositivi degli utenti, rendendo il sistema meno vulnerabile ad attacchi esterni e rendendo più agevole, per le aziende clienti, la migrazione da un modello on premises a un modello in cloud.